Rione Steinach

Rione Steinach

Un quartiere quale ha molto da raccontare
Il quartiere più antico di Merano risale al 12 ° secolo. Ancora oggi i suoi vicoli stretti offrono la possibilità di dare un’occhiata su tante dimore storiche di Merano.
Proprio dietro la chiesa parrocchiale dal 1465,  vicino al nuovo Museo civico partono i due principali vicoli del quartiere Steinach.

rione steinach

Il vicolo superiore passa attraverso alte mura e palazzi antichi. Mentre alcuni di questi edifici sono stati abbandonati a se stessi, altri offrono spazi a sarti, agenzie creative e il famigerato Ost West Club, luogo di ritrovo di artisti e pensatori, ma anche dei cittadini di mentalità politica di sinistra.
Alla fine del vicolo si trova la Santer Klause con le sue finestre gotiche e persiane rosse e bianche, dove fino all’alto Medioevo la Corte di Merano si é riunita.

rione-steinach steinach rione steinach rione steinach merano

Qui l’economia una volta deve essere  fiorita, sotto il vecchio intonaco vengono alla luce ripetutamente i nomi di attività commerciali presenti ai tempi. La strada più bassa (Via Haller) ospita un interessante mix di edifici moderni e vecchi, dove i segni del tempo hanno lasciato qualche traccia.
Da qui partono alcuni vicoli molto stretti verso il fiume Passirio.  Spesso la pavimentazione é ancora costituita da vecchie pietre del fiume e le “Ritschen”,  blocchi di pietra più grandi al centro del vicolo che coprono il Steinach, il piccolo corso d’acqua, che da al quartiere Steinach il suo nome.

Info
Chi è alla ricerca di momenti di ispirazione, tranquilla, lontano dal trambusto dei portici di Merano, si sentirà bene qui. Soprattutto in estate, quando le vecchie mura rendono molto più sopportabile il caldo

POI
La Porta Passiria dal 15 ° secolo, quale delimita il centro di Merano con la Val Passiria si presenta ancora in gran forma

Video
https://vimeo.com/230000710