Lungo il fiume Passirio

Il fiume Passirio

Un fiume a dir poco “fantastico”
Metà del 19° secolo il corso del fiume Passirio é stato raddrizzato lungo il suo tragitto per la città di Merano. Così é stato possibile creare la zona ricreativa, le passeggiate del Passirio (Promenaden).

Lungo la passeggiata passa il Kurhaus, a livello delle Terme di Merano si trovano due possibilità di entrare in diretto contatto con il fiume. Qui nel punto più largo ti aspetta una piattaforma panoramica di vetro quale fluttua liberamente sopra l’acqua.
Di fronte si trova un accesso diretto, le terrazze del Passirio, accessibile da Piazza Therme.

passerterasse – Spherical Image – RICOH THETA

L’intero corso del fiume a partire dalla Gilfpromenade fino al ponte del teatro su entrambi i lati viene accompagnato delle passeggiate (Promenaden), splendidi sentieri paesaggistici, con la loro grande varietà di piante e alberi. 1419 succede l’ultima grande inondazione della città , della quale oggi testimoniano ancora le grandi rocce davanti alla Chiesa dello Spirito Santo.

terrazza passirio merano

Consiglio
Assolutamente da vedere lungo il Passirio: Le terrazze sul Passirio, sul altezza delle Terme di Merano e in testa alla Wandelhalle offrono accesso diretto all’acqua. Particolarmente suggestivo è l’ottimo conservato “Ponte Romano” risalente al 17 imo secolo, quale collega il centro storico con Maia Alta.